VirtualBox è uno dei più diffusi software di virtualizzazione, distrubiuito sotto licenza GPL (General Public License).

Tramite VirtualBox possiamo creare una macchina virtuale contenente una versione di Linux, Windows o qualsiasi altro sistema.

La prima parte dell’installazione prevede la configurazione di VirtualBox, quindi l’avvio della macchina virtuale. Successivamente si procede all’installazione del sistema operativo normalmente.

In questo articolo ci concentreremo sulla prima parte, visto che la seconda parte cambia in base al sistema operativo scelto e, comunque, risulta uguale ad una classica installazione di un sistema operativo in un computer.

Per iniziare dobbiamo scaricare ed installare VirtualBox. Terminata l’installazione avviamo il programma, quindi clicchiamo su “Nuova”.

Si aprirà una schermata che ci guiderà nella creazione della macchina virtuale. Nella prima finestra clicchiamo su “avanti. Adesso dobbiamo inserire il nome della macchina (ad esempio Ubuntu, o qualsiasi altra cosa), selezioniamo il tipo di sistema operativo e la versione. Se il sistema operativo da voi scelto non è presente in elenco selezionate “Other”.

Adesso indicate quanta RAM assegnare al sistema e cliccate su “Avanti”.

Ora bisogna creare un disco fisso virtuale, selezionate “Crea un nuovo disco fisso” e cliccate su “Avanti”. Al prossimo passaggio selezionate il tipo di disco fisso, se vuoi usare solo VirtualBox lascia selezionato VDI e clicca nuovamente su “Avanti”. Adesso seleziona l’opzione “Alloca dinamicamente” e clicca su “Avanti”. Dai un nome al disco fisso e seleziona la sia massima dimensione che può raggiungere tale disco, clicca nuovamente su “Avanti” e quindi su “Crea”.

Fatto ciò ritornerete nella schermata principale del programma. Selezionate la vostra macchina virtuale e cliccate su “Impostazioni”, andate in Archiviazione, selezionate “controller IDE –> Vuoto” e indicate il tipo di lettore CD dal quale prendere i dati per l’installazione. Se avete un’ISO del sistema operativo che volete installare cliccate sull’icona a forma di CD, quindi cliccate su “Scegli un file di disco CD/DVD virtuale …” e selezionate l’immagine del CD o DVD contenente il sistema operativo. Adesso cliccate su OK. Ritornati alla schermata principale del programma cliccate su “Avvia” per far partire la macchina virtuale ed iniziare l’installazione.

La procedura è molto semplice e risulta più facile vederla che leggerla. Per questo motivo ho anche creato un video dove potete visualizzare passo per passo quanto descritto sopra: