Nell’articolo di base abbiamo visto cosa sono e che caratteristiche hanno i LED, poi abbiamo visto come si sceglie la resistenza da mettere in serie al LED per limitare la corrente. Adesso vediamo come sono fatti display a led.

Ne esistono di diversi tipi e forme:
-7-segmenti;
-Matrici;
-Display personalizzati

Degli ultimi non ci occupiamo, in quanto sono display che vengono realizzati appositamente per compiti specifici come il display che abbiamo usato per il tutorial su come creare un componente in Eagle.
Vediamo gli altri due.

7-SEGMENTI

single_seven-segment_led_display

E’ il display che tutti conosciamo. Possiamo rappresentare le cifre da 0 a 9, qualche lettera (forzando un pò la “grafia”) ed il puntino. E’ composto da 7 segmenti appunto, ognuno dei quali corrisponde ad un LED.
Anche se è un componente molto comune, abbiamo bisogno di qualche dato. Il distributore ci fornisce solitamente uno schema delle dimensioni e uno schema delle connessioni:

nfd-3911_dimension_mod nfd-3911as_circuit

Nella prima abbiamo: tutte le dimensioni del componente; qual’è il pin 1 (cerchiato in rosso nella figura); ed in più abbiamo indicato la nomenclatura dei segmenti, che ci servirà vedendo lo schema elettrico (seconda figura). Nella seconda abbiamo lo schema elettrico con il dettaglio delle connessioni dei diversi LED: in questo componente i segmenti sono connessi a catodo comune, i pin 3 e 8 corrispondono al catodo (da cui dovrà passare tutta la corrente per questo ci sono due pin dedicati), ed i pin corrispondenti ai diversi segmenti (l’anodo di ogni led).