L’acronimo RPM sta per RedHat Package Manager ed è un applicativo nato per rendere più semplice l’installazione di applicativi su sistemi linux. I file di installazione supportati da questo applicativo hanno l’estensione .rpm e sono nativi per la distribuzione linux chiamata Fedora.

I file .deb, invece, sono stati creati per l’installer presenti nelle distribuzioni Debian e derivate (la più nota è Ubuntu).

Se siete alla ricerca di un particolare programma e non riuscite a trovare la versione .deb ma solo l’rpm, sappiate che è possibile convertire il file .rpm in uno .deb con l’ausilio di un semplice programma chiamato alien.

Per installare alien apriamo un terminale e digitiamo:

sudo apt-get install alien

ed inserite la password di root per poter procedere con l’istallazione.

Per convertire questo file basta dare il seguente comando da terminale:

sudo alien percorso_file/nome_file.rpm

Come risultato troverete un file .deb nella cartella dove è presente il file .rpm