Come usare i file .rev

Una cosa che mi è capitata è stata il download di una serie di file rar contenenti qualche file .rev (ovvero file di recupero nel caso in cui una certa parte dell’archivio fosse corrotta o peggio…..)… e non c’è stato verso di scaricare un singolo file, il che è un problema serio, perché è praticamente impossibile trovare altrove quel singolo file.


C’è voluto un bel pò per cercare in giro, ma alla fine ho trovato il comando giusto…

Intanto si deve installare il pacchetto rar

[bash]sudo apt-get install rar[/bash]

Una volta installato il pacchetto possiamo procedere al recupero del file mancante:

[bash]rar rc gita.part01.rar[/bash]

Il sistema riconoscerà quanti file .rev sono presenti e procederà al recupero dei file mancanti.

L’unico inconveniente è che, per ogni archivio esistente, viene richiesta la password, il che, per 30 o più parti, é una vera noia.

Una volta ricreata la parte mancante si può scompattare normalmente l’archivio.

Nota: Il numero massimo di parti ricostruibili  pari al numero di file .rev che abbiamo a disposizione: Se abbiamo 3 file .rev possiamo ricostruire fino a 3 file .partXX.rar mancanti.

Utenti MAC ( un ringraziamento a Roberto)

Cercando su google “rar mac” scaricate l’applicazione “rar” (senza interfaccia grafica) per la precisione è stata usata la versione 4.11.

Per evitare di dover digitare il path ogni volta, consigliamo di spostare tutta la cartella dell’applicazione rar nella cartella /Applications/Utilities (ma va bene una qualsiasi) e successivamente inserire la cartella nella variabile di sistema path del mac.

Fatto questo la procedura è la stessa indicata nell’articolo con gli stessi comandi e le stesse indicazioni.

6 commenti su “Come usare i file .rev”

    1. Ciao Roberto,

      scusami ho notato che hai risolto, io invece ci combatto da giorni.

      Poresti spiegarmi la procedura di estrazione e recupero file. Io uso unrarx con mac.

  1. Capita spesso che Netload rifiuti i file REV che noi carichiamo per il recupero di parti eventualmente corrotte o non scaricabili.
    A tal proposito abbiamo notato che questo problema si può evitare se si rarano i REV singolarmente.
    I RAR contenenti i REV sono facilmente riconoscibili pertanto prima di procedere alla riparazione di qualche file dovete estrarre il REV dal RAR che lo contiene.
    aiutoooo……. come si fà?

    1. Probabilmente tra i vari link contenenti le parti del file che vuoi scaricare, alcuni ti faranno scaricare un file compresso al cui interno trovarei i file .rev per il ripristino. Ovviamente se vuoi usarli devi prima scompattare l’archivio che li contiene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *